Eventi primaverili in Spagna

Eventi primaverili in Spagna

 
Post_26
 
Durante la primavera, le strade spagnole si animano di eventi religiosi e non, che affascinano ogni anno i turisti che si recano durante questa stagione.
 
Queste festività iniziano il 25 Marzo e durtano fino al primo di Aprile:
La Settimana Santa di Salamanca si distingue per la meravigliosa visione delle processioni delle confraternite che attraversano le vie del centro storico. Luoghi come la piazza dell’Universidad, la Casa de las Conchas, le cattedrali, l’Arrabal e la Clerecía acquisiscono un particolare protagonismo durante questa commemorazione. La Settimana Santa è una delle feste più sentite e coinvolgenti. La devozione, l’arte, i colori e la musica arricchiscono e rendono uniche le solenni ed emotive celebrazioni che commemorano la morte di Gesù: le processioni. In queste, i membri delle differenti fratellanze e confraternite, vestiti con abiti caratteristici, percorrono le strade portando le immagini religiose (pasos, portantine processionali) al ritmo dei tamburi e della musica, creando immagini di sobria bellezza.
 
La Settimana Santa di Granada, a cui partecipano un totale di 32 confraternite, offre numerosi momenti indimenticabili. Scenari unici come il quartiere dell’Albayzín, la Alhambra o le colline del Sacromonte sono invasi dalle processioni, dalle immagini sacre, dalle sculture religiose e dai confratelli. La notte del Mercoledì Santo si svolge la processione del Cristo dei Gitani, spettacolare ed emozionante per via degli enormi falò accesi nelle grotte e nelle case del Sacromonte. Il Giovedì Santo è il turno di quella del Cristo del Silenzio, in cui la calma è rotta solo dal rullare dei tamburi. È in questa occasione che l’Albayzín si riempie di un colore e un profumo speciale. Il giorno di Venerdì Santo, al tramonto, sfila la confraternita più antica, quella della Soledad de San Jerónimo, con un corteo estremamente appariscente formato da personaggi viventi che rappresentano figure storiche della Bibbia. La Settimana Santa di Granada si conclude il giorno di Pasqua con la processione dei facundillos: i bambini sfilano tenendo in mano facundillos (piccole lanterne) di terracotta che producono un continuo tintinnio. La Settimana Santa è una delle festività più radicate nella tradizione che si celebrano in Spagna. Durante la celebrazione, che rievoca secoli di storia e tradizione, si commemorano la passione e la morte di Gesù Cristo. Le strade della maggior parte delle città e dei paesi della Spagna diventano lo scenario del fervore e della devozione religiosa, momenti in cui al dolore e al raccoglimento per la morte di Cristo si mescolano l’arte, il colore e la magia di solenni processioni, nelle quali la folla segue commossa le sacre immagini.
 
Durante la settimana di Pasqua nelle acque del mar Mediterraneo si svolge la regata Ruta de la Sal. Si tratta di una gara per barche a vela da crociera. La competizione prevede tre percorsi alternativi: l’itinerario Nord che va da Barcellona all’isola di Ibiza. L’itinerario Est, invece, va da Denia a Ibiza, mentre quello Ovest congiunge il porto di Andratx (Maiorca) al porto di Sant Antoni de Portmany (Ibiza). Vi partecipano imbarcazioni che rientrano nelle categorie di barche da crociera moderne, classiche 10, 20 e 30, e multiscafi da crociera. Quest’ultima festività inizia il 29 Marzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *